Dr Lektroluv in Puglia - Dj Electro dal Belgio

Venerdì 20 Gennaio 2012, il Kabao Disco Club di Sannicandro di Bari, locale storico nell’ hinterland di Bari, e No Sense Of Place Records, unsigned label fondata nel 2007 da Carlo Ranieri, sono stati orgogliosi di presentare, per la prima volta nel Sud Italia, un mostro sacro della musica electro:Dr Lektroluv.

Proveniente da Ghent, città del Belgio a 30 minuti circa di distanza da Aversa e Bruxelles, Stefaan Vandenberghe, in arte Dr. Lektroluv, è un famoso DJ electro, apparso in Festival e Club olandesi, tedeschi e irlandesi con la sua incomparabile maschera verde e una cornetta del telefono al posto delle cuffie.

Noto, anche, con lo pseudonimo DJ T-Quest, non si hanno molte informazioni biografiche sul personaggio misterioso; molti lo hanno soprannominato il " Gigante Verde", altri lo hanno visto in un laboratotio abbandonato di Ghent, mentre produceva remix elettronici, techno e minimal.

Dr. Lektroluv ha pubblicato una decina di mix-compilation dal 2002, diventando un punto di riferimento per le compilations di musica moderna elettronica d'avanguardia con brani di Drexiya, Memory Boy, Hong Kong Counterfeit. Dal 2003, il misterioso DJ ha cominciato a mostrarsi al pubblico: il famoso party Body to Body nel Culture club di Ghent segna il suo successo; Dr Lectroluv suona, infatti, a fianco ad artisti del calibro di Tiga, Ellen Allien, Tiefschwarz, Ladytron, Digitalism, Who Made Who, Vitalic e Alexander Robotnick.

Il "Gigante" con i suoi inconfondibili occhialoni da sole ha varcato numerosissimi palcoscenici europei e non solo (vedi la sua recente tappa in Brasile); tra i suoi progetti futuri, oltre l'appuntamento fisso al Festival  Pink Pop in Olanda e l' Exit Festival in Serbia vi è l'intenzione di realizzare due tour in Asia. Thailandia, Cina, Corea, Singapore, Taiwan e Giappone sono luoghi  che Stefaan Vandenberghe vorrebbe tanto visitare.

Ospite